Hedgerow Tea Coven 

Ci sono idee che prendono forma quasi per caso, che seguono pensieri sparsi e sempre per puro caso si ritrovano a vorticare nella testa delle persone e quando queste persone si ritrovano insieme danno vita alle idee.

Hedgerow Tea Coven é nato per caso, non é stato pianificato, é semplicemente venuto fuori in un momento di bisogno e di voglia di cambiamenti. Noi quattro, non siamo nuove alla divulgazione pagana, ma il tempo ci ha fatto ritirare un po’ in noi stesse, lasciando la pratica alla sfera privata della nostra vita. Involontariamente ci siamo ritirate in un letargo, che ci ha permesso di crescere e cambiare, ma abbiamo tenuto accesa la candela ed ora siamo qui, pronte a ripartire.

il HTC è piuttosto una collaborazione, ci siamo rese conto che nonostante i percorsi diversi ci sentiamo umanamente vicine, cosa che ci ha permesso di fare un confronto corretto e ci ha fatto crescere mutualmente. The Hedgerow Tea Coven é nato anche per sostenerci a vicenda in questa idea che tutte avevamo in testa, serve a motivarci e sentirci parte di qualcosa di più grande e completo.

Perché questo nome?
Hedgerow: direttamente ispirato alla tradizione Hedgewitchcraft, questa parola significa una linea di confine che lega due mondi, non per forza spirituali, ma anche materiali. Due mondi di cui noi tutti facciamo parte, quello di tutti i giorni e quello pagano.

Tea: Niente di speciale, semplicemente questa bevanda ci ha tenuto calde durante il nostro lungo inverno, colmando la distanza fisica grazie anche all’aiuto di Instagram.
Potete trovarci qui: Hedgerow Tea Coven on Facebook 
Ma non abbiamo finito qui, abbiamo deciso di creare qualcosa di più attivo e concreto: Un Bookclub.

Lo Hedgerow Bookclub  nasce con l’idea della divulgazione di testi interessanti e soprattutto sul dialogo ed il confronto. Il bookclub è aperto a tutti, i ritmi di lettura sono molto lenti e anche se per un motivo o per l’altro non potete seguire la lettura a filo con noi non c’è problema, le discussioni servono anche a questo, qualora fosse una lettura già affrontata o meno, se non avete voglia di leggere in inglese, tranquilli, vi spieghiamo noi di che parla il libro. 

Il gruppo di facebook è ad accesso provato, ma se ci contattate in pagina vi aggungiamo senza problema.