All posts filed under: Analog

Dordogna on film 

Finalmente posso condividere il primo post di una serie che volevo portare sul blog da molto tempo. On Film  nasce con l’idea di voler raccontare i miei viaggi, scapagnate e scorribande varie con la macchina analogica. Viaggiare in questi luoghi fuori stagione è magico. C’è silenzio e le uniche persone che si vedono sono quelle che vivono nel luogo tutto l’anno. Resto sempre affascinata dal colore della pietra delle case, sembra che abbia il potere di mostrare il suo incredibile colore ad ogni occasione, spiccando fra tutto il resto.

Innanorarsi della Slow Photography 

Ormai siamo invasi da movimenti “slow” e Hygge  ovunque. Perquanto alcune di queste filosofie mi sembrano un po’ la scoperta dell’acqua calda, mi lascio comunque stesta favola incredibilmente romantica e un po’ fuori dal tempo. Quando si vive in campagna non bisogna fare tanti sforzi per vivere più slow, ogni settimana bisogna prendere il tempo per portare in casa la legna dalla legnaia, nonostanze le riserve previste durante l’estate. Quando c’è la neve o la strada è ghiacciata non è possibile uscire di casa, questo fa si che la vita sia più lenta, più succube delle stagioni, lascia il tempo di assaporare alcuni momenti.   Confesso che non mi sono sconvolta più di tanto quando mi è balenata l’idea di una “slow photography” ed ho trovato il web pieno di articoli dedicati alla Slow Photography. La questione è molto facile: Osservare, vivere, assaporare, fotografare. La Slow Photography mira a prestare attenzione al soggetto, al legame fra il processo ed il risultato, non conta solamente la foto in sé, ma anche in quali situazioni è stata …