Libri & Letteratura, Senza categoria

Le eroine della mia vita: Anna Shirley 

Anna é entrata nella mia vita decisamente tardi, ma ha fatto onore all’autrice insidiandosi nel mio cuore, così come fa con molti personaggi della serie.

Anna ha risvegliato in me, attitudini che credevo morte, una confidenza che pensavo di aver perso nell’esprimere quello che provo con parole inusuali o cadute in disuso.

Ho deciso di renderle omaggio nella sua stagione preferita, l’autunno, anche se questi ultimi giorni si sono rivelati particolarmente caldi per l’inizio dell’autunno.

Anna é chiaccherona, testarda e permalosa ed io la amo per questo, perché nonostante tutto sa farsi amare  e non le importa se viene considerata troppo frivola, per avere la testa perennemente fra le  nuvole, lei riesce a  far diventare interessante e ricercato un comportamento comunemente giudicato sbagliato, e questo é il suo più grande insegnamento. Segretamente, tutti vogliono essere come lei.

Per Anne, un’altra cosa importante é la famiglia, quella che ha perso (tranquilli, niente spoiler) e quella che ha ritrovato in Marilla e Cuthbert ad Avolea. In Anne c’é tanto dell’autrice Lucy M. Montgomery, c’é tanto della sua vita non propriamente felice e c’é tanto amore per la sua isola, l’isola di Prince Edward. Dovremmo tutti avere un’amica come Anne, dovremmo tutti essere un po’ come Anna.